Centro di diagnosi e trattamento per minori con disturbo da deficit di attenzione/iperattività, difficoltà scolastiche e disturbi associati.

Teacher Training

Teacher Training 2017-10-25T14:56:41+00:00

Teacher Training

Bambini problematici, difficili, ingestibili, sono sempre più frequenti nella crescente eterogeneità delle classi. Spesso gli insegnanti, per la particolare attenzione che questi alunni richiedono, provano frustrazione per non riuscire ad aiutarli e disagio nel condurre le lezioni. L’obiettivo delle proposte di formazione è quello di migliorare la qualità della vita scolastica di insegnanti e alunni. La scuola è il luogo principale in cui si sviluppano occasioni di crescita individuale e si promuovono relazioni interpersonali. Essa come Istituzione nasce e si caratterizza per il raggiungimento di obbiettivi formativi centrati sull’alunno, inteso come soggetto attivo della sua educazione. Proprio per la complessità e l’importanza di queste dinamiche evolutive, gli insegnanti devono essere supportati nelle loro funzioni educative, attraverso strategie di intervento concrete soprattutto nelle situazioni di disagio, ma anche al fine di mantenere e valorizzare le situazioni di benessere in tutta la classe. Il nostro intervento vuole proporre e trasmettere agli insegnanti delle metodologie e strategie cognitivo-comportamentali che li aiutino concretamente nella prevenzione, nel riconoscimento e nella gestione del bambino affetto da ADHD e/o da Disturbi dell’Apprendimento.

Obiettivi:

  • Riconoscere e comprendere il Disturbo da Deficit d’Attenzione/Iperattività;
  • Aver familiarità con l’utilizzo degli strumenti compensativi;
  • Imparare l’utilizzo dell’analisi funzionale descrittiva dei comportamenti all’interno del contesto classe;
  • Fornire informazioni e strumenti per ridurre i comportamenti problema e promuovere quelli funzionali (Token Economy, gestione dei rinforzatori, time out, apprendimento cooperativo, etc.);
  • Fornire informazioni e strumenti per favorire l’autonomia organizzativa e l’autoregolazione attentiva.

 Contenuti:

  • L’ADHD (Disturbo da Deficit d’Attenzione e Iperattività) e le sue caratteristiche principali: cos’è, come si manifesta, quali possono essere i disturbi associati, aspetti evolutivi e prognostici;
  • Normative e loro applicazione nell’ambito scolastico;
  • Aspetti rilevanti da osservare in un bambino con ADHD;
  • Come effettuare l’analisi funzionale del comportamento; guida all’uso di schede per l’osservazione sistematica e l’analisi funzionale del comportamento;
  • Strategie educative cognitivo-comportamentali: gli antecedenti, la didattica strutturata, come organizzare la classe e il materiale, le regole e le routine, la prevedibilità delle attività, le autoistruzioni, il problem solving.
  • Strategie educative cognitivo–comportamentali: le conseguenze, come usare strategicamente le tecniche del rinforzo, il costo della risposta, il time-out, la token economy.
  • Esercitazioni di gruppo: quali sono le informazioni che bisogna raccogliere per descrivere un caso e discussione di casi clinici.

 Programma:

Primo incontro:   presentazione del corso e dei partecipanti, discussione sulle maggiori tematiche di interesse da parte degli insegnanti e condivisione di obiettivi e aspettative;

Secondo incontro: cosa è l’ADHD, inquadramento teorico e neuropsicologico;

Terzo incontro:   normative e strumenti compensativi;

Quarto incontro: introduzione all’analisi funzionale descrittiva (ABC)

Quinto incontro:  applicare l’ABC in classe, apprendere l’utilizzo dell’analisi funzionale descrittiva dei comportamenti all’interno del contesto classe;

Sesto incontro:   principali strumenti e strategie e loro applicazione

Settimo incontro:        discussione su casi specifici

Ottavo incontro:  conclusione,approfondimenti, riflessioni.

Per ulteriori informazioni, contattate il Centro Archimede.