Esiste una chiara evidenza sul fatto che almeno il 70% dei soggetti con diagnosi di Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività ha un disturbo associato.

Le comorbilità più frequenti riguardano i disturbi del comportamento esternalizzati come il disturbo oppositivo-provocatorio e il disturbo della condotta che possono essere precursori di disturbo antisociale di personalità. La maggioranza dei bambini sotto i 12 anni che presenta diagnosi di ADHD, presenta anche Disturbo Oppositivo-Provocatorio e/o Disturbo della Condotta.  Si ipotizza che L’ADHD , specie se ad esordio precoce, è quindi un fattore di rischio per lo svilupparsi di un Disturbo del comportamento.

COS’È IL DOP?

Il Disturbo Oppositivo-provocatorio è un disturbo del comportamento dirompente, del controllo degli impulsi e della condotta, riguarda cioè il modo in cui il bambino agisce, il suo modo di relazionarsi agli altri.

Le caratteristiche del bambino oppositivo provocatorio sono le seguenti:

Umore arrabbiato e irritabile:

Comportamento ostile e provocatorio:

I bambini con queste caratteristiche spesso interpretano i comportamenti dei pari come aggressivi e hanno difficoltà nel verbalizzare la rabbia con conseguente scarsa capacità di risolvere verbalmente i conflitti.

Sono bambini che hanno bisogno di essere regolati dall’esterno e non percepiscono la responsabilità delle loro azioni

Questi comportamenti causano difficoltà nell’adattamento e nelle relazioni sociali. Il 5-10% dei bambini con diagnosi di DOP in età prescolare, subirà una modificazione della diagnosi in ADHD; nel 25% dei bambini con diagnosi di DOP il comportamento peggiora e soddisferà i criteri per la diagnosi di Disturbo della condotta.

COS’E’ IL DC?

Il Disturbo della Condotta è un disturbo di natura comportamentale di bambini e adolescenti che consiste nel violare, in maniera ripetitiva e persistente, le regole imposte dalla società e i diritti degli altri con conseguenze molto gravi sul piano del funzionamento scolastico e sociale.

In molti casi il Disturbo della condotta è anticipato o associato al DOP

I bambini e gli adolescenti con Disturbo della Condotta possono mostrare le seguenti caratteristiche:

Aggressione a persone o animali:

Distruzione di proprietà:

Frode o furto:

Gravi violazioni di regole:

Bambini con problematiche esternalizzanti (ADHD, DOP, DC) mostrano alcuni specifici pattern di elaborazione dell’informazione sociale:

Per questo motivo, sono bambini con bisogni speciali che richiedono la costruzione intorno a loro di un “ambiente speciale” che introduca “di default” quegli aspetti di regolazione di cui hanno bisogno.

L’obiettivo di fondo di ogni nostro intervento sarà quello di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.