Centro di diagnosi e trattamento per minori con disturbo da deficit di attenzione/iperattività, difficoltà scolastiche e disturbi associati.

Proposte di formazione per insegnanti sul disturbo da deficit d’attenzione e iperattività

PROPOSTE DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI SUL DISTURBO DA DEFICIT D’ ATTENZIONE E IPERATTIVITA’

Proposta 1

Titolo: “Disattenzione e iperattività a scuola: tecniche didattiche ed educative”

Obiettivi: riconoscere l’ADHD, imparare strategie educative e comportamentali per saperlo gestire in classe

Contenuti:

  • · L’ADHD (Disturbo da Deficit d’Attenzione e Iperattività): caratteristiche principali:cos’è, come si manifesta, quali possono essere i disturbi associati, aspetti evolutivi e prognostici
  • · Quali sono gli aspetti rilevanti da osservare in un bambino con ADHD? come effettuare l’analisi funzionale del comportamento
  • · Strategie educative –comportamentali: gli antecedenti, la didattica strutturata, come organizzare la classe e il materiale, le regole e le routine, la prevedibilità delle attività
  • · Strategie educative –comportamentali:le conseguenze, come usare strategicamente le tecniche del rinforzo, il costo della risposta, il time-out.
  • · Strategie cognitive e metacognitive: le autoistruzioni, il problem solving e la strutturazione del compito
  • · Totale ore: 9

Proposta 2

Titolo: “Disattenzione e iperattività a scuola: Il Disturbo da Deficit d’Attenzione e Iperattività (ADHD) e il Disturbo d’Apprendimento Scolastico (DSA)”

La scuola ha anche il difficile compito di far fronte a delle situazioni problematiche relative al rendimento scolastico e spesso non è supportata da adeguate occasioni di formazione, rispetto ad un ambito così complesso, ma d’altra parte strettamente connesso all’esperienza didattica. Nonostante la scuola e la famiglia predispongano le normali opportunità pedagogiche, alcuni alunni presentano difficoltà nelle attività di apprendimento. L’obbiettivo specifico di questa proposta è pertanto quello di sensibilizzare il mondo scolastico sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento e sul Disturbo da deficit di Attenzione e Iperattività, e una volta riconosciuti, fornire agli insegnanti concreti strumenti di intervento pedagogico, finalizzati alla risoluzione delle problematiche.

Obiettivi: conoscere l’ADHD e il DSA, conoscere i processi cognitivi implicati nell’apprendimento, imparare a potenziare le abilità cognitive e sociali attraverso metodologie didattiche

Contenuti:

  • · I processi cognitivi implicati nell’apprendimento: l’attenzione, la memoria, la pianificazione.
  • · L’ ADHD e il DSA, quando i disturbi coesistono: cosa sono, quale incidenza, quali caratteristiche ed evoluzioni
  • · Quali sono le prove cognitive e i questionari osservativi per effettuare le rilevazioni dei disturbi
  • · L’Intervento: la programmazione individualizzata e come utilizzare i materiali didattici
  • · Totale ore: 12

Proposta 3

Titolo: “Disattenzione e iperattività a scuola: come gestire in classe il bambino con Disturbo da Deficit d’Attenzione e Iperattività (ADHD)”

Obiettivi: riconoscere l’ADHD, imparare come fare l’analisi funzionale dei comportamenti problema, conoscere e applicare tecniche cognitivocomportamentali

Contenuti:

  • · Introduzione alla tematica: le caratteristiche dell’ADHD (Disturbo da Deficit d’Attenzione e Iperattività): quali sono le informazioni che bisogna raccogliere per descrivere un caso
  • · Guida all’uso di schede per l’osservazione sistematica e l’analisi funzionale del comportamento
  • · Tecniche specifiche di intervento psicoeducativo-comportamentale per la gestione dei comportamenti disfunzionali
  • · Esercitazioni di gruppo: discussione di casi clinici
  • · Totale ore: 9

Per eventuali Corsi di Formazione presso il nostro Centro o presso la Scuola, si prega di contattarci.

  1. Volantino (in pdf)
  2. Lettera ai dirigenti scolastici (in pdf)
2017-09-12T13:16:07+00:00